Stili di ping pong - Table tennis styles

Da Wikipedia, L'Enciclopedia Libera

Pin
Send
Share
Send

Tennis da tavolo è unico tra gli sport con racchetta in quanto supporta un'ampia varietà di diversi stili di giocatori. Man mano che i livelli dei giocatori aumentano, la diversità degli stili diminuisce leggermente, perché gli stili tecnicamente deboli vengono rapidamente eliminati; ma, anche ai vertici del tennis da tavolo internazionale, ci sono molti stili radicalmente diversi da trovare. A partire dal 2010, gli stili di attacco dominano la maggior parte dei primi posti al mondo. Tuttavia, ciò potrebbe essere dovuto alla relativa popolarità dell'attacco sulla difesa, poiché i giocatori difensivi sono ancora in grado di raggiungere le fasi finali della competizione internazionale.

Questo articolo descrive alcuni dei più comuni stili di ping pong visto nella competizione internazionale. Questi sono stereotipi e quasi tutti i musicisti possiedono una combinazione di questi stili, con alcuni loro colpi "speciali" aggiunti.

Grip

I giocatori competitivi di tennis da tavolo impugnano le racchette in vari modi.[1][2] Il modo in cui i giocatori competitivi impugnano le loro racchette può essere classificato in due grandi famiglie di stili; uno è descritto come penhold e l'altro shakehand. Le leggi del tennis da tavolo non prescrivono il modo in cui si deve impugnare la racchetta e esistono numerose variazioni sugli stili di presa.

Penhold

Gli stili Penhold hanno sofferto negli ultimi anni a causa della loro intrinseca debolezza sul rovescio. Questa debolezza rende molto più difficile per i principianti di penhold ottenere buoni risultati contro le loro controparti shakehand. Tuttavia, ciò non ha impedito ai migliori giocatori di penhold di vincere il Campioni del mondo, il Coppa del Mondo e il giochi Olimpici regolarmente, poiché la debolezza del rovescio può essere adeguatamente coperta con un eccellente gioco di gambe o integrata con la recente innovazione del ciclo di rovescio del rovescio.

Stringere la mano

Forse la presa più antica sopravvissuta da quando la racchetta da ping pong ha preso la sua forma attuale. Questo è simile a una presa da tennis con il dito indice esteso sulla testa della racchetta perpendicolare al manico. Questa impugnatura consente una distribuzione quasi uniforme della potenza sui colpi di dritto e rovescio, ma ha un punto di crossover più ampio nel mezzo.

Praticamente tutti i giocatori europei e circa due terzi dei giocatori asiatici usano questa presa.

Impugnature insolite

Sebbene la stragrande maggioranza dei giocatori afferri la racchetta in uno dei due stili sopra, ci sono alcune prese curiose che non hanno ancora dimostrato la loro efficacia nel livello più alto e sono molto rare.

Impugnatura a V.
Uno stile sperimentale in fase di sviluppo Cina, si tiene formando un segno "V per la vittoria" e afferrando la lama tra l'indice e il medio mentre le altre dita riposano sotto e sopra il manico; richiede una lama modificata per afferrare con successo. Questa impugnatura produce un notevole vantaggio di rotazione grazie alla leva più lunga e alla meccanica utilizzata nel diritto e nel rovescio (molto simili a quelle che si trovano nell'impugnatura occidentale nel tennis).
Seemiller grip
Una presa che è stata resa famosa da Dan Seemiller, un campione americano. Questa impugnatura è una variazione dell'impugnatura shakehand, ma ricorda da vicino l'impugnatura occidentale utilizzata da molti giocatori di tennis. Nella presa Seemiller, la punta dell'indice è posizionata in modo che raggiunga il bordo della mazza (o, nel caso di un altro campione americano, Eric Boggan, si avvolge effettivamente intorno al bordo della mazza). Ciò consente ai giocatori con impugnatura Seemiller di ottenere uno scatto straordinario sui loro colpi di diritto. Tuttavia, rende anche scomodo tirare colpi usando un rovescio tradizionale, usando il lato opposto della racchetta. Quindi, invece, i giocatori in stile Seemiller colpiscono il rovescio con lo stesso lato della racchetta mentre colpiscono il dritto, girando i polsi nel modo in cui un giocatore di baseball farebbe una presa di rovescio e tipicamente bloccando o contrattaccando la palla. Dato che altrimenti userebbero solo un lato della racchetta per colpire tutti i loro colpi, i giocatori in stile Seemiller spesso mettono un gomma da cancellare con caratteristiche di gioco molto diverse sull'altro lato della loro mazza, comunemente una gomma "anti-spin" a basso attrito che usano per restituire servizi spinosi o per cambiare bruscamente il ritmo della palla durante uno scambio. Seemiller, infatti, è accreditato di aver praticamente inventato la mazza combo, una racchetta con diversi tipi di gomma su ogni lato. Questa impugnatura ha anche il soprannome di "tergicristallo" a causa del movimento del rovescio e del dritto.

Stili penhold

Looper

I looper Penhold utilizzano il topspin del dritto come colpo principale. Questo tipo di giocatore di solito esibisce un eccellente gioco di gambe, cercando di usare il diritto per coprire l'intero tavolo. Rispetto ai looper shakehand, i looper penhold hanno una portata più corta e cercano di stare vicino al tavolo anche durante gli scambi di energia. Guo Yuehua, 1988 medaglia d'oro olimpica Yoo Nam-kyu, Medaglia d'oro nel doppio maschile delle Olimpiadi 1992 Lü Lin, Medaglia di bronzo alle Olimpiadi del 1992 Kim Taek-soo, Campione del mondo di doppio maschile 2001-03 Yan Sen, Medaglia d'oro olimpica 2004 Ryu Seung-min, Medaglia d'oro olimpica 2008 Ma Lin, Campione del mondo 2009 Wang Haoe campione 2015 maschile e doppio misto Xu Xin.

Counter Driver

Il vantaggio della penna di un piccolo crossover è pienamente utilizzato in questo stile. Rimanendo vicino al tavolo, i controcattori bloccano e guidano i topspin dell'avversario indietro attraverso il tavolo a velocità, cercando di forzarli fuori posizione o cercare l'uccisione opportunistica del dritto. I counter driver di solito hanno anche un loop sicuro sul dritto, nel caso in cui l'avversario sia un elicottero e non dia subito topspin o uccisioni facili.

Pimpled Hitter

Lo stile tradizionale della penna. Coloro che colpiscono con i brufoli giocano sul tavolo, colpendo la palla non appena rimbalza sul tavolo con i brufoli che si prendono cura della maggior parte dei problemi causati dalla rotazione dell'avversario. L'attaccante aggressivo può vincere facilmente punti nei primi ritorni, ma manca il topspin Effetto Magnus significa che gli attacchi sono meno efficaci quando l'avversario è costretto a indietreggiare.

Notevoli picchiatori forati di penhold: Liu Guoliang, Jiang Jialiang, Toshio Tasaki, Yang Ying, Kwak Bang-Bang, Seok Eun-Mi, He Zhi Wen, Lee Eun-Hee, Wang Zeng Yi.

Stili di shakehand

Looper

I loopers di Shakehand applicano pressione e vincono punti principalmente con giri di velocità e rotazione dal diritto. Dopo gli scambi di apertura, quando è stato effettuato il primo attacco, i looper attaccheranno con una varietà di colpi in topspin che variano in velocità e rotazione, manovrando gli avversari attorno al tavolo e cercando i vincitori. La potenza e la portata di un looper shakehand significa che possono eseguire il counterloop anche quando sono costretti a ritirarsi dal tavolo, il che può essere un vero spettacolo quando un looper lobbing forzato indietro attacca improvvisamente nel tentativo di riprendere l'iniziativa.

Attaccante a tutto tondo

Come un looper, l'attaccante a tutto tondo usa il loop come arma principale. Inoltre, un rovescio altrettanto efficace aumenta le possibilità di avere il primo attacco e il numero di angoli che potrebbero essere attaccati. Mentre questo potenzialmente significa che il giocatore potrebbe confondersi se attaccare usando il diritto o il rovescio, la maggior parte dei giocatori tende a usare il dritto più potente, rendendo gli attaccanti a tutto tondo non così diversi dai looper.

Counter Driver

Il contro driver shakehand blocca e respinge diversi attacchi all'avversario, costringendo gli errori a cambiare angolazione e ritmo. Una serie di trasmissioni veloci e blocchi tra i controconduttori può sembrare piuttosto impressionante, con le palle che sembrano volare ovunque.

Chopper d'attacco

Lo stile più distintivo nel tennis da tavolo è l'elicottero d'attacco. Mentre altri stili cercano di attaccare e ottenere l'iniziativa, l'elicottero rinuncia all'iniziativa, usa il chop per restituire un attacco con backspin, rendendo necessario che l'avversario ricominci di nuovo l'attacco. L'elicottero difensivo restituisce attacchi ripetuti con lenti backspin fluttuanti eseguite il più tardi possibile, impiegando tutto il tempo necessario per stancare e frustrare l'avversario. Le costolette possono variare nella quantità di backspin (da assenza di rotazione a fluttuante), sidepin (curvando sul tavolo o lontano dall'avversario) o posizione, rendendo difficile attaccare continuamente. Se l'avversario si rifiuta di stancarsi o inizia a giocare sulla difensiva, l'elicottero attaccante può improvvisamente mescolarsi in un attacco rotante o smash, catturando chiunque non sia completamente vigile e preparato. Invertito gomma da cancellare di solito è impiegato nel diritto, ma il rovescio è solitamente riservato ai brufoli lunghi o corti, che è molto più facile da controllare. Alcuni giocatori invertono la racchetta per utilizzare la gomma forata sul diritto, esempi degni di nota includono Koji Matsushita, Svetlana Ganina, Irina Kotikhina e Viktoria Pavlovich, ma alcuni si rifiutano di farlo per mantenere il loro stile semplice, incluso Chen Weixing (Chen usa la gomma rovesciata sul suo rovescio per attaccare, occasionalmente), Joo Se Hyuk, Ding Song, Kim Kyung Ah, Park Mi Young e Tan Paey Fern. Pochissimi giocatori scelgono di difendere con la gomma rovesciata su entrambi i lati, un esempio notevole include Wang Tingting.

I punti tra un elicottero e un attaccante sono solitamente i più facili da apprezzare per i non giocatori, a causa della lentezza della palla e dello spettacolare stile di taglio.

Riferimenti

  1. ^ Yuza N., Sasaoka K., Nishioka N., Matsui Y., Yamanaka N. et al. (1992.) Analisi del gioco del ping-pong nei migliori giocatori giapponesi con stili di gioco diversi. Int. J. di Table Tennis Scis. 1: 79-89.
  2. ^ Drianovski Y. e Otcheva G. (1998.) Indagine sugli stili di gioco di alcuni dei migliori giocatori asiatici ai 12th World University Table Tennis Championships (Sofia, 1998). Federazione internazionale di ping pong (ITTF).

Pin
Send
Share
Send